A- A A+ SHOP LINES.IT

Infezioni urinarie femminili, i sintomi

Le infezioni alle vie urinarie, soprattutto per le donne, sono molto comuni e si verificano prevalentemente a livello delle basse vie urinarie, cioè dell'uretra e della vescica. Da qui, se non trattate in maniera corretta e tempestiva, si possono espandere all'apparato urinario superiore, che coinvolge ureteri e reni. 

Le infezioni urinarie femminili si manifestano con sintomi ben precisi, che è bene non trascurare: vediamoli nello specifico.

Sintomi delle infezioni delle basse vie urinarie femminili

Le infezioni alle basse vie urinarie, come abbiamo già visto, sono abbastanza comuni, soprattutto per quanto riguarda le donne. I sintomi di cistite (ossia infezione della vescica) e di uretrite (infezione dell'uretra) possono comprendere minzioni frequenti, difficoltà ad urinare nonostante lo stimolo, dolore o bruciore durante la minzione, sensazione di non aver svuotato completamente la vescica dopo aver urinato, urina maleodorante o di colore grigiastro, sangue nelle urine, dolore alla schiena o nella zona del pube, febbre, malessere generale.

Infezioni femminili alle alte vie urinarie, i sintomi

Le infezioni alle alte vie urinarie non sono assolutamente da sottovalutare, dal momento che la pielonefrite, ossia l'infezione del rene, può avere gravi effetti negativi sulla funzionalità renale o portare addirittura alla morte se non curata in maniera tempestiva.
Per riconoscere un'infezione alle alte vie urinarie negli adulti, che deve sempre e comunque essere diagnosticata da un medico, bisogna prestare attenzione a questi sintomi, che si possono sommare a quelli di un'infezione alle basse vie urinarie: dolore sottocostale, dolore lombare, febbre alta, brividi, nausea e vomito.
È importante rivolgersi al proprio medico anche se si accusano questi sintomi in maniera blanda, magari associati ad uno stato di stanchezza generica, poiché talvolta queste infezioni possono presentarsi senza una sintomatologia chiara o rilevante.

Sintomi delle infezioni alle vie urinarie in gravidanza

Le infezioni alle vie urinarie in gravidanza sono frequenti, ma non per questo vanno trascurate, poiché possono evolversi in una infezione ai reni o in complicanze che possono coinvolgere il feto.
In gravidanza i fattori di rischio si moltiplicano: maggior produzione di progesterone, stitichezza che favorisce la proliferazione dei batteri, variazioni ormonali che modificano il PH delle urine.

I sintomi da tenere d'occhio sono lo stimolo ad urinare frequentemente con una scarsa quantità di urina emessa e il bruciore durante la minzione. A volte si possono aggiungere febbre e sangue nelle urine.
Considerando che lo stimolo ad urinare in gravidanza aumenta in maniera fisiologica, può essere difficile accorgersi di avere un'infezione alle vie urinarie in corso: per questo motivo è importante sottoporsi mensilmente ad un esame delle urine, una verifica di routine per tutte le gestanti.

Prodotti che ti potrebbero interessare su shop LINES. Tutti con spedizione gratuita sempre!

Ti potrebbero interessare anche

cistite perdite urina
Cistite e perdita di urina nelle donne, cosa c’è da sapere
visita urologica femminile
Visita urologica femminile, come si svolge
igiene intima post parto
Igiene intima post parto e perdite di urina

Articoli piu letti

cistite perdite urina
Cistite e perdita di urina nelle donne, cosa c’è da sapere
cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
urinare poco e spesso
Urinare poco e spesso, perché succede e quando rappresenta un sintomo
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi