A- A A+ SHOP LINES.IT

Gli stati infettivo-infiammatori delle vie urinarie, i rimedi per alleviare il disturbo

Gli stati infettivo-infiammatori delle vie urinarie, legate spesso alla presenza di agenti patogeni nelle urine causati da scompensi intestinali, possono provocare dei disturbi a livello vescicale e nel momento in cui si sta urinando ( minzione). Molti sono i rimedi naturali che possono aiutare: ad esempio, l’assunzione di integratori come il melograno, capace di riequilibrare l’attività dell’intestino. Scopriamo gli altri.

In generale, le piante e le erbe utilizzate per contrastare i fastidi delle infezioni alle vie urinarie sono quelle che possono vantare proprietà disinfiammanti e diuretiche: la scelta spazia dal mirtillo nero all'equiseto, dalla pilosella al sandalo, ma quelle che sembrano essere più efficaci sono tre: uva ursina, serenoa repens e il mirtillo rosso americano conosciuto anche come cranberry.

Uva ursina per alleviare le infiammazioni alle vie urinarie

Le proprietà antisettiche dell'uva ursina la rendono adatta ad alleviare i sintomi delle infiammazioni alle vie urinarie in generale e della cistite in particolare: aiuta infatti ad attenuare il bruciore e il senso di irritazione, diminuendo così anche la sensazione di aver bisogno di urinare frequentemente.

Usato sia da solo sia in combinazione con altri trattamenti naturali o farmacologici, questo rimedio naturale ha bisogno di qualche giorno per agire e si può assumere sotto forma di estratto, infuso, decotto o in gocce, a seconda delle indicazioni date dal medico.

Serenoa repens, un aiuto contro le infiammazioni urinarie

La Serenoa repens, conosciuta anche come saw palmetto, è una pianta originaria del Sud America che vanta proprietà benefiche per la salute della prostata: viene utilizzata in caso di malattie dell'apparato uro genitale maschile, di ipertrofia prostatica in fase iniziale e, in generale, per le infiammazioni delle vie urinarie sia maschili che femminili. 

Ha proprietà antinfiammatorie, diuretiche e depurative del tratto urinario e permette così una più facile eliminazione dei batteri attraverso il flusso di urina.

Mirtillo rosso (cranberry) per le infezioni del tratto urinario

Il cranberry, conosciuto anche come mirtillo rosso, è tradizionalmente usato per alleviare i disturbi e le infiammazioni delle vie urinarie. Le sue proprietà antisettiche, antinfiammatorie, diuretiche e regolatrici del PH delle urine, conosciute già da secoli, sono state confermate anche dalla ricerca scientifica, anche e soprattutto a titolo preventivo. Le sostanze presenti nel mirtillo rosso, infatti, rendono la mucosa delle vie urinarie meno esposta alle aggressioni dei batteri patogeni e rendono più difficoltosa la loro proliferazione. 

Come prevenzione si può assumere il mirtillo rosso sotto forma di succo, mentre quando l'infiammazione si è già manifestata sono consigliate le capsule.

Prodotti che ti potrebbero interessare su shop LINES. Tutti con spedizione gratuita sempre!

Ti potrebbero interessare anche

cistite perdite urina
Cistite e perdita di urina nelle donne, cosa c’è da sapere
incontinenza urinaria intervento prostata
Incontinenza urinaria dopo l’intervento alla prostata, cosa fare
bere acqua incontinenza
Quanta acqua bere se si soffre di incontinenza?

Articoli piu letti

cistite perdite urina
Cistite e perdita di urina nelle donne, cosa c’è da sapere
cistite maschile sintomi
Cistite maschile, i sintomi e cosa fare per alleviarli
urinare poco e spesso
Urinare poco e spesso, perché succede e quando rappresenta un sintomo
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi